Doccia intasata: ecco cosa fare

Doccia intasata

Finalmente hai deciso di farti una bella doccia, ma hai la doccia intasata e mentre ti lavi vedi l’acqua accumularsi sotto i tuoi piedi, che fare?

Vediamo insieme come puoi liberare la tua doccia intasata!

Doccia intasata: cause

La doccia si intasa per diversi motivi, ma escludendo i difetti dell’impianto (altrimenti la doccia non avrebbe mai funzionato ;)), quello che la blocca è sporco.

Lo so non abbiamo del fango addosso, ma la polvere, unita all’acqua, allo shampoo ed altro crea un bel agglomerato di sporco che blocca la conduttura dello scarico.

Ma procediamo con ordine!

La prima causa di una doccia intasata sono i capelli.

Se la doccia viene usata spesso dal gentil sesso, i capelli che normalmente cadono, vendono trattenute dalla griglia dello scarico e fanno defluire molto lentamente l’acqua.

Un’altra causa della doccia intasata è il fango.

Sotto al piatto doccia c’è un sifone che trattiene un pò di acqua per non farti sentire l’odore di fogna.

Questa parte dello scarico della doccia, dunque, trattiene le particelle di sporco più pesante e questo blocca lo scarico della doccia.

Questa massa può restare nel sifone o spostarsi lungo il tubo di scarico.

Come sbloccare, allora, la doccia intasata? Ecco cosa devi fare!

Doccia intasata: cosa fare

Se noti dei capelli intrappolati dalla griglia dello scarico della doccia, con l’aiuto di una pinza a becchi, cerca di rimuoverli tutti.

Se la griglia è asportabile, hai il lavoro facilitato!

La seconda cosa che puoi fare, prima di chiamarci, è controllare il sifone della doccia.

Si trova subito sotto la griglia e, di norma, è ispezionabile.

Controlla che non ci sia dello sporco che blocca il flusso dell’acqua grigia.

Se non ci sono capelli e non c’è sporco nel sifone, allora lo sporco si trova nel condotto di scarico più in là.

Quello che puoi fare è, con l’aiuto di una ventosa, cercare di frantumare lo sporco con delle compressioni e delle decompressioni.

Se anche con questo metodo, non ottieni risultati, allora è giunto il momento di passare alle maniere forti.

Con l’aiuto di un imbuto, e dopo aver asportato tutta l’acqua possibile nella doccia, versa lentamente, indossando guanti e occhiali, un acido sgorgante nel sifone della doccia.

Attendi quanto indicato sulla confezione del prodotto e fai scorrere acqua lentamente.

A questo punto la doccia dovrebbe tornare a funzionare al meglio.

Se così non fosse, rimetti l’acido e attendi più tempo prima di far scorrere l’acqua.

Se non sei pratico del fai da te o hai paura di creare più danni che benefici, non esitare e chiamaci subito al 3898835026 e saremo da te in men che non si dica!

Grazi ai nostri automezzi copriamo tutta Milano e provincia!

Dai un’occhiata ai nostri prezzi.

Recensioni

Leggi qui sotto cosa dicono i clienti che si sono rivolti a noi prima di te:

Idraulico Milano
Idraulico Milano

Non ti fidi ancora? Leggi cosa dicono di noi altri clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Call Now ButtonChiamaci Ora